Roma e i Castelli | Borgosesia

Roma e i Castelli

Cosa c'è in programma?

Giungere a Roma significa fare un tuffo nel passato ed ammirare, in un’unica occasione, il frutto di 2000 anni di attivita’ artistica. E’ una citta’ unica che ha avuto un’immensa influenza sul resto del mondo prima come centro dell’Impero Romano e poi come fulcro del Cristianesimo; e che ancora oggi rappresenta il simbolo dell’eternità.

1° giorno: Sabato 21 Aprile - Borgosesia/Castelli Romani
Ritrovo dei partecipanti a Varallo/FS ore 05.30 e Borgosesia/AGIP ore 06.00.
Sistemazione in pullman e partenza per il Lazio. Brevi soste lungo il percorso.
Pranzo libero in autogrill durante il viaggio.
Nel tardo pomeriggio arrivo nella zona dei Castelli, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno: Domenica 22 Aprile - Roma e Castelli
Prima colazione in Hotel e trasferimento a Roma.
Mattinata a disposizione per assistere all’Angelus del Papa in Piazza San Pietro (ore 12.00).
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visita guidata della città del Vaticano con la monumentale Piazza S. Pietro con la sua Chiesa, la più grande del mondo, dove ammirare la cupola e la “Pietà” di Michelangelo, il magnifico baldacchino del Bernini e le tombe papali.
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: Lunedì 23 Aprile – Frascati - Rocca Priora – Rocca di Papa – Nemi e Genzano
Prima colazione in hotel, incontro con la guida in mattinata e visita guidata di Frascati. Forse il più celebre dei Castelli Romani, rinomato tanto per l’eleganza delle Ville Tuscolane, sontuose residenze patrizie tardo rinascimentali e barocche, quanto per la golosità delle sue specialità enogastronomiche. Rinomata città del vino.
Al termine trasferimento a Rocca Priora e visita guidata del centro storico, del Palazzo Baronale, oggi sede del municipio, che sorge nel luogo in cui prima si trovava l’antico castello della famiglia Annibaldi di cui rimangono solo le fondamenta e qualche torre ed infine della chiesa di Santa Maria Assunta che risale al 400 e nel corso dei secoli ha subito diverse ristrutturazioni. Proseguimento per Rocca di Papa e visita guidata di questo antico borgo conosciuto anche come “Quartiere bavarese”, perché è qui che nel 1328 si accamparono le truppe di Luigi IV di Baviera. La città si trova in una posizione panoramica, con quasi 700 metri di altezza, e offre ai visitatori scorci impressionanti su Roma e sugli altri comuni dei Colli Albani. Ha perfettamente conservato la sua struttura Medioevale: strade piccole e strette, antiche chiese e piazze storiche, un paradiso di arte, storia e antiche tradizioni.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento a Nemi e visita guidata della cittadina di antiche origini, terrazza sul verde e azzurro cupo del lago omonimo, uno dei due laghi di origine vulcanica che, insieme al Lago Albano, definisce i contorni dei Castelli Romani. Nota per la produzione delle fragoline. Denominata “Specchio di Diana”, oggi di aspetto medievale, ma la sua storia è antica ed importante: già la Lega Latina considerava questo luogo sacro, per il Tempio di Diana Nemorense che vi sorgeva; in seguito anche i Romani lo predilessero e Caligola aveva voluto possedere qui due grandi navi che usava come galleggianti saloni da ricevimento: oggi ciò che ne rimane sono conservate nel Museo delle Navi Romane. Al termine proseguimento per Genzano, luogo dove le tradizioni antiche rivivono ogni anno quale l’Infiorata, la Festa del Pane Casereccio, e il pane fatto in casa di Genzano è stato il primo pane italiano ad ottenere la IGP (Indicazione Geografica Protetta), dall’Unione europea.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno: Martedì 24 Aprile – Grottaferrata – Marino – Ariccia - Castelgandolfo
Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento e visita guidata di Grottaferrata, dove visiteremo l’Abbazia di Santa Maria, complesso religioso gestito da monaci, fondato nell’11°sec. in stile orientale dove accanto alla chiesa si può ammirare la grande campana mentre all’interno si trova uno splendido mosaico che raffigura Maria Madre di Dio. L’interno della chiesa è in stile barocco e conserva la struttura originaria a tre navate; lungo la navata destra si trova la Cappella Farnese, decorata con affreschi raffiguranti le storie di San Nilo. Nell’Abbazia è conservata anche l’opera “Maria e il Bambino” di Gian Lorenzo Bernini. Proseguimento per Marino e visita guidata della cittadina, la Città del Vino per eccellenza, paese d’antica storia, adagiata su uno sperone di peperino che sporge dal fianco settentrionale del cratere contenete il Lago di Albano. Fiorente insediamento romano e poi importante possedimento dei Colonna (che vi eressero il proprio Palazzo e la Basilica di S. Barnaba). Oggi è soprattutto meta turistica dalla fama del suo pregiato vino bianco, che si celebra con la Sagra dell’Uva, in occasione della quale ogni anno si fa sgorgare vino, anziché acqua dalle fontane del paese. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio trasferimento a Castel Gandolfo e visita guidata della cittadina, chiamata la Città del Papa, in quanto ospita la residenza estiva del Romano Pontefice. E’ noto per la bellezza della natura che lo circonda e per l’eleganza del centro storico cinto da mura e per le testimonianze di epoca romana come i resti della Villa di Domiziano, dei quali fa parte il Ninfeo Bergantino. Le ville e le altre residenze oggi sopravvissute, come anche la chiesa di San Tommaso di Villanova, sono per lo più state edificate a partire dal XVII secolo, cioè da quando divenne proprietà della Santa Sede.
Proseguimento per Ariccia e visita guidata del Comune dove operò con le sue straordinarie opere Gian Lorenzo Bernini, ricordiamo Palazzo Chigi e Piazza di Corte, ma è anche il paese della porchetta, alla quale è dedicata la celebre Sagra che si tiene ogni anno nel mese di settembre.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno: Mercoledì 25 Aprile – Castelli Romani – Certosa di Firenze - Borgosesia
Prima colazione in hotel e partenza per il rientro con sosta alla Certosa di Firenze, Certosa del Galluzzo, a 6 km a sud su un colle tra ulivi e cipressi, cinta da alte mura, fu fondata nel 1342 da Nicolò Acciaiuli. Pranzo libero in autogrill. Arrivo previsto in serata, con soste lungo il percorso.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA € 630,00
(minimo 25 partecipanti)

Supplemento camera singola € 145,00

La quota comprende:
• Viaggio in pullman G.T.;
• Sistemazione in hotel di categoria 3 stelle in camere doppie con servizi privati ai Castelli;
• Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al prima colazione dell’ultimo giorno, con bevande ai pasti nella misura di ¼ di vino della casa e ½ acqua minerale;
• Visite guidate come da programma;
• ZTL Roma;
• Assicurazione;
• Assistenza di una persona di fiducia dell’Agenzia per tutto il periodo.

La quota non comprende:
• Gli ingressi ai musei, le mance, gli auricolari per le visite ove richiesti, gli extra in genere, i caffè durante i pasti, il facchinaggio in hotel, la Tassa di soggiorno e tutto quanto non espressamente indicato nella “Quota comprende”.

Acconto all’atto dell’iscrizione € 230,00

Discussione

Roma e castelli romani. 21 Aprile 2018. Tutte le info nell'evento.

Quando?

sabato, 21 aprile 2018 dalle 12:00

Dove?

Cento Viaggi nell'Universo
Via Combattenti d'Italia 36
13011 Borgosesia

eventi suggeriti:

Organizzatore:

Cento Viaggi nell'Universo, Borgosesia

Eventi a Borgosesia

Attualmente non ci sono eventi futuri in Borgosesia.